Archivio mensile:ottobre 2015

Food hall

ma poteva anche essere Food Hell, per diversi motivi; il primo, banalmente, perché a stimolare l’uso di un blog, per condividere qualche pensiero, è forse stato il caldo dei giorni del luglio 2015, che, però, facciamocene una ragione, in particolare i colleghi “giornalisti catastrofisti”, non ricorderemo per questo come la lunga estate calda del 2003 (dal 10 maggio a fine settembre ininterrottamente sopra i 30 gradi!).

Il secondo, forse più comprensibilmente, per quello che sembra esser diventato il mondo del cibo, della ristorazione, soprattutto oggi in Italia, un inferno, una bolgia, va beh, dai, un’arena… un salone? Un salotto? Ed ecco che è abbastanza Food Hall.

Tra l’altro le lettere del mio nome ci son dentro tutte e dentro questa “arena” ci potrà entrare chi vuole ed ha qualcosa da dire che abbia senso, per me. Magari con forze e teste giovani, chissà.

Così, accanto all’esperienza di giornalismo scritto su testate altrui, ho pensato che sperimentare il blogging, il diario, fosse utile, soprattutto se condiviso. Vediamo fino a quando.

In questo spazio caricherò ogni tanto qualche articolo, già pubblicato su varie testate, che riterrò significativo e degno di evidenza.

Buona lettura.